Seleziona una pagina

Nulla è più importante del tempo, che è anche l’unica risorsa che non puoi comprare e devi, quindi, imparare a gestirlo al meglio, iniziando ad applicare i basilari principi del Time Management.

Quando guidi uno studio dentistico, in realtà, non ti occupi della sola gestione del tuo tempo ma, in quanto gestore, sei responsabile dell’ottimizzazione dei tempi di ogni di ogni postazione operativa, di ogni operatore, insomma, di ogni processo operativo e produttivo. Sentirsi sopraffatti dagli impegni e dalle responsabilità è un sentimento del tutto normale, ma è importante che tu sappia che con l’organizzazione e qualche piccolo trucco che potrei insegnarti, potrai aumentare la tua produttività e diminuire lo stress.

OK, vediamo allora insieme da cosa potresti cominciare, così per non perdere tempo…:

Definisci bene i tuoi orari di lavoro

Se, oltre alla gestione manageriale dello studio, ti dedichi anche alla pratica, impara da subito a definire orari specifici in cui ti dedichi all’una e all’altra attività. Questo è necessario sia per poter stabilire un workflow settimanale, sia perché i tuoi collaboratori sappiano sempre quando e per quanto tempo sei effettivamente disponibile. In quest’ottica sarebbe utile che tu ti avvalga di strumenti di lavoro condivisi, così che tutto il tuo team possa rimanere aggiornato e comunicare con gli altri in tempo reale.

Ti do un consiglio personale: non ritagliare ore di lavoro dal tempo che dovresti usare per riposarti e per stare con la tua famiglia, perché il tuo studio ha bisogno di una guida calma, responsabile e motivante!

Impara a delegare

Delegare ad altri le proprie mansioni sembra facile ma, purtroppo, è una delle missioni più difficili per un buon manager. La responsabilità di quanto accade nello studio è tua ed il peso di questa responsabilità, spesso, fa sì che l’ansia del controllo prenda il sopravvento. Che questo sia il tuo caso oppure no, ricorda che il rapporto di fiducia con i tuoi collaboratori, sarà una delle carte vincenti del tuo studio. Quando deleghi un tuo compito a qualcuno, ricordagli il motivo per cui il lavoro che gli stai assegnando è importante, mettiti a disposizione qualora avesse dei problemi e stabilisci una scadenza che tenga conto dei possibili contrattempi. Mantieni sempre il tuo ruolo, sii una guida, rimani a disposizione e assicurati che ci sia sempre una buona comunicazione. Ed evita di delegare troppe responsabilità ad una persona sola, assicurandoti sempre di mostrare il tuo apprezzamento per il lavoro svolto dai tuoi collaboratori.

Definisci gli obiettivi

Quando si lavora in funzione di un obiettivo, si lavora meglio ed è un modo per mantenere alta la motivazione del tuo team e, le persone motivate, lavorano meglio, più velocemente e sono più felici! Stabilisci obiettivi di breve e di lungo termine e ricorda di tenere sempre aggiornato il tuo team sul loro andamento. E’ importante che tutti si sentano parte del “grande piano”!

Share This